ASSICURAZIONI PROFESSIONALI

Siamo specializzati nelle coperture assicurative di Responsabilità Professionale e proponiamo soluzioni su misura per tutti i settori

ASSICURIAMO LE SEGUENTI PROFESSIONI

avvocati e patrocinatori

Polizze rc professionali per Avvocati, Avvocati Sindaci Revisori, Patrocinatori.

commercialisti e consulenti

Polizze rc professionali per Commercialisti, Consulenti , Servizi Informatici.

medici

Polizze rc professionali per Medici.

ingegneri, architetti, geometri, geologi.

Polizze rc professionali per Ingegneri, Architetti, Geometri e Geologi.

periti industriali, mediatori creditizi e agenti

Polizze rc professionali per Periti Industriali, Mediatori Creditizi e Agenti in attività finanziaria.

amministratori di condominio e R.C.C.P

Polizze rc professionali per Amministratori di Condominio e per R.C.C.P.

COSA SONO LE ASSICURAZIONI PROFESSIONALI

I professionisti che hanno l’obbligo d’iscrizione a un ordine o a un albo professionale devono, per legge (L. 48/2011), stipulare delle assicurazioni professionali “a tutela del cliente” per i rischi che derivano dall’esercizio dell’attività professionale. La polizza RC Professionale tutela il patrimonio del professionista contro le richieste di eventuali risarcimenti per danni avanzate da terzi a seguito di inadempienza, imperizia, negligenza, imprudenza o colpa grave (con alcune limitazioni) nell’esercizio dell’attività professionale.

Le assicurazioni professionali hanno un premio annuale e il loro costo varia di molto a seconda dei vari fattori che concorrono alla definizione del rischio e della copertura. Per un prodotto assicurativo come la polizza Professionale è fondamentale che l’assicurato valuti con attenzione le condizioni proposte, prima ancora della convenienza del preventivo.

Secondo l’Art. 5 del dpr 137/2012 (Riforma delle Professioni), i consigli nazionali e gli enti previdenziali dei professionisti possono negoziare convenzioni collettive, tuttavia nulla vieta al professionista di valutare autonomamente altre proposte di assicurazione idonee alla copertura per la Responsabilità Civile nell’ambito dello svolgimento della professione.

MORE INFO

A CHI SI RIVOLGE

A partire dal 15 agosto 2013, tutti i professionisti con obbligo d’iscrizione a un Albo o a un Ordine (professioni regolamentate) devono stipulare un’assicurazione RC Professionale. Coloro che non sottoscrivono una polizza adeguata, sono passibili d’illecito disciplinare deontologico ai sensi del comma 2 dell’Art. 5 del dpr 137/2012.

Gli estremi della polizza (e le sue eventuali variazioni) devono essere comunicati al cliente e all’Ordine di riferimento. Infatti, il professionista non può assumere l’incarico nei confronti del cliente se prima non è stata attivata la copertura assicurativa.

L’obbligo di assicurazione per la Responsabilità Civile vale per i singoli professionisti, ma anche per le associazioni tra professionisti, come nel caso di studi associati, società e associazioni.

COSA COPRE

L’obbligo di stipula di questa polizza è nato dall’esigenza di assicurare la capacità di risarcimento del professionista nel caso l’attività per conto di terzi venga svolta con negligenza, imprudenza o imperizie nel caso in cui il professionista sia inadempiente. L’RC per i professionisti copre anche i danni nel caso in cui avvenga il danneggiamento, smarrimento o distruzione dei documenti o di somme di denaro dei clienti. Protezione particolarmente importante nei casi in cui il lavoro preveda la conservazione e la gestione delle pratiche dei clienti.

La copertura è assicurata sia nel caso in cui sussista colpa lieve, sia nel caso di colpa grave.

L’Rc professionale copre danni materiali, danni diretti, danni indiretti e perdite patrimoniali per un massimale che in genere è proporzionale al volume d’affari annuo. L’assicurazione ovviamente non copre danni scaturiti da un’azione volontaria.

LOSS OCCURENCE E CLAIMS MADE

Si tratta dei due regimi di copertura temporale rispetto al verificarsi della negligenza o alla richiesta risarcitoria da parte di terzi. Regime di Loss Occurrence: l’assicurato è coperto se la negligenza si verifica dopo la stipula del contratto assicurativo. Regime di Claims Made: l’assicurato è coperto se la richiesta risarcitoria viene ricevuta dopo la stipula del contratto assicurativo. Nel primo caso, dunque, il focus della copertura è incentrato sul verificarsi dell’evento; nel secondo caso il focus è sulla ricezione della richiesta da parte dell’assicurato.

INVIACI SUBITO UNA MAIL PER OTTENERE PIù INFORMAZIONI

Privacy Policy

© Copyright 2018 - Willbroker&Partners S.R.L -Piazza Asti 4-6 - Rui B000586659 - C.F. e P.iva 14524401008